Manutenzione Caldaie Roma

La riparazione delle caldaie a Roma

La corretta manutenzione delle caldaie è fondamentale per garantirne il funzionamento nel tempo e per assicurare sempre la sicurezza.
Una caldaia è un sistema complesso, che periodicamente dev’essere controllato affinché tutto funzioni nel modo corretto, senza disagi ma, soprattutto, nel pieno rispetto della normativa vigente.
Same 85 effettua riparazioni di caldaie a Roma, garantendo il massimo della professionalità e della puntualità negli interventi, soprattutto di quelli con carattere d’urgenza. Grazie a un team di lavoro esperto e professionale, le manutenzioni e le assistenze alla caldaie nella Capitale vengono eseguite nel più breve tempo possibile, garantendo il corretto funzionamento del sistema e utilizzando esclusivamente pezzi di ricambio di eccellente qualità.

Problematiche di una caldaia

Quando si deve chiedere l’intervento di un tecnico Same 85 sula propria caldaia? Le fattispecie che richiedono un controllo o una riparazione sono diverse, perché come già detto, una caldaia è un sistema complesso in cui sussistono diversi meccanismi che devono necessariamente funzionare in sincro affinché la caldaia svolga il suo lavoro. Se uno di questi presenta un malfunzionamento, ecco che la caldaia non è più funzionale e necessita di una revisione o di un intervento di riparazione.
Sul fronte della manutenzione caldaie, si tratta di interventi di routine che dovrebbero essere compiuti ogni anno, possibilmente prima dell’inizio del periodo freddo, quando il suo utilizzo viene intensificato.
Gli interventi che vengono eseguiti riguardano soprattutto la pulizia del bruciatore e dello scambiatore lato tubi, ovvero due degli elementi principali che compongono la caldaia. I bruciatori impiegati nelle caldaie civili, quelle comunemente installate all’interno di un’abitazione, sono ad aria aspirata: è qui che si formano i maggiori accumuli di detriti prodotti durante la bruciatura del gas. Un altro elemento sensibile è lo scambiatore lato tubi, che serve per la termoregolazione dell’impianto: qui passano i fluidi di impianto che, nel loro passaggio, rilasciano inevitabilmente impurità che vanno ad accumularsi causando, a lungo andare, una situazione non sostenibile per l’intero sistema, causandone un malfunzionamento. Con la pulizia effettuata durante la manutenzione caldaie, l’impianto viene liberato dai detriti accumulati in queste due parti, ma sono necessari interventi anche su altre parti per accertare e assicurarsi che la caldaia funzioni in maniera ottimale.
In particolar modo, il manutentore effettua i controlli di legge sulla valvola del gas, agendo sulle regolazioni in caso di bisogno ed effettua le verifiche di routine sulla tenuta dell’impianto e sulla quantità di emissioni prodotte dalla caldaia, per accertare che il tutto sia a norma di legge.
Come detto in precedenza, la manutenzione va fatta periodicamente, oltre che per mantenere la funzionalità della caldaia anche per rispettare i dettami di legge in materia di emissioni, particolarmente rigidi e in continuo mutamento.
Same 85, proprio per garantire il miglior servizio di manutenzione caldaie a Roma, offre ai suoi clienti la possibilità di stipulare dei contratti di manutenzione periodica che sollevano da qualsiasi incombenza: diverse tipologie di contratto vengono messe a disposizione per assecondare quanto più possibile le esigenze dei clienti.
Oltre alle manutenzioni, Same 85 effettua anche riparazioni caldaie, intervenendo laddove si dovessero verificare malfunzionamenti. Le caldaie sono apparecchi meccanici, con una buona parte di elettronica e non è raro che qualcuno dei meccanismi accusi qualche problema: può essere una manutenzione non regolare, un utilizzo scorretto o, semplicemente, un guasto funzionale.
Ci teniamo a specificare che, seppure alcuni interventi potrebbero non richiedere l’intervento del tecnico per la loro semplicità, è sempre consigliato affidarsi a una persona esperta e preparata professionalmente perché le caldaie sono sistemi piuttosto complessi ed è importante sapere come intervenire per evitare che, nella riparazione di un guasto, se ne causino altri di maggiore entità.
I guasti più comuni che richiedono un intervento di riparazione sono:
– malfunzionamento della valvola
– serpentina incrostata
– pressione dei fluidi inferiore a quella di funzionamento
– rottura pressostato
La serpentina incrostata è sinonimo di manutenzione non effettuata regolarmente e in tutti questi casi, eccezion fatta per il problema sulla pressione, il tecnico solitamente procede con la sostituzione del pezzo che causa il malfunzionamento della caldaia.
Un altro problema che si riscontra sovente quando si interviene per una segnalazione di guasto su una caldaia riguarda gli ugelli del metano, ossia i dotti attraverso cui passa il materiale gassoso che, affinché l’impianto funzioni correttamente, devono essere sempre perfettamente puliti e liberi da qualsiasi impurità. Allo stesso modo, i filtri possono essere una causa importante di malfunzionamento quando sono colmi di impurità che impediscono il corretto passaggio del metano che, non arrivando in maniera ottimale al bruciatore, non permette alla caldaia di funzionare.
Un problema che si verifica spesso ma che è di più complessa risoluzione è quello a carico dello scambiatore di calore, il cuore pulsante del sistema, in cui viene riscaldata l’acqua che poi entra nel circuito.
In questo caso l’intervento del tecnico risulta essere più complesso e richiede abbastanza tempo per arrivare alla risoluzione ma, in linea generale, non bisognerebbe mai aspettare che sopraggiunga un guasto e che, quindi, si debba intervenire per la riparazione della caldaia, perché molti di questi problemi potrebbero essere evitati con un programma di manutenzione periodico e ben eseguito da professionisti, che evitano la formazione di problemi a carico degli elementi principali della caldaia.