Le discoteche di Roma e la loro organizzazione per la sera di capodanno

Roma è una città meravigliosa per tutto quello che propone, sotto tutti i punti di vista.

Tra questi sicuramente ci sono i locali che la Capitale italiana mette a disposizione di tutti i giovani per divertirsi non solo il sabato sera ma anche durante la settimana. In tutto il mondo, però, Roma è famosa per quello che offre in un particolare momento dell’anno, ossia capodanno.

Per festeggiare nel miglior modo possibile l’addio del vecchio anno e l’avvento del nuovo esistono tantissimi modi. Si va dal rimanere a casa con i parenti, al riunirsi con gli amici per

una bella giocata a carte in tranquillità, passando per il grande concertone che la Capitale organizza ad ogni capodanno, sino alla possibilità di andare a ballare. Ed è su quest’ultimo punto che ci vogliamo soffermare un attimo.

IL CAPODANNO ALL’ART CAFE’ E NELLE DISCOTECHE DI ROMA

Una grande quantità di ragazzi, come detto, sceglie di passare la prima notte del nuovo anno in discoteca a ballare. Una delle migliori scelte, a nostro avviso, potrebbe essere quello di passare il capodanno art café.

L’Art Café è un famosissimo locale sito nel centro storico di Roma, esattamente a fianco del noto Corso Italia, e nell’occasione del capodanno organizza una serata all’insegna del divertimento ma anche del lusso.

La maggior parte dei locali a Roma, infatti, dà la possibilità ai propri clienti di scegliere tra diverse offerte che possono comprendere la cena, l’open bar, il dj, il brindisi della mezzanotte e i vari dolci.

Ma non solo, se si vuole cenare a casa con gli amici o i parenti aspettando li la mezzanotte per poi trasferirsi soltanto dopo in discoteca, i vari locali soddisfano anche questo tipo di esigenze, offrendo dei pacchetti che escludono la cena e il brindisi ma inseriscono l’open bar, il dj, il tavolo del privé con lo champagne, ecc…

La maggior parte di queste discoteche, inoltre, non permette a tutti l’ingresso.

Prendendo come esempio proprio l’Art Café, questo permette l’accesso al proprio locale in una serata come quella di capodanno soltanto a una determinata categoria di uomini, non inferiori ai 23 anni, e di donne, non inferiori ai 21 anni. Molto, poi, dipenderà dalla serata a tema che si è scelta per l’occasione.

Nel capodanno 2016, ad esempio, l’Art Cafè organizzò una festa a tema basata sul Casinò, e quindi era richiesto agli uomini un abito scuro e alle donne un vestito piuttosto elegante.

Abbiamo fatto l’esempio dell’Art Cafè ma la maggior parte dei locali e delle discoteche di Roma si organizzano in questo modo per affrontare una delle notti più attese dell’anno dai clienti delle stesse.